In Corsica


Torna su ORSOMARSOBLUES più volte l’emigrazione. Con tanti volti e tante storie. Molti, che frequentano I LUOGHI DELL’ANIMA, sono figli di quel tempo e se ne portano appresso un grosso bagaglio con  ricordi ed emozioni.

Non era ( non è) bella l’emigrazione, e solo per pochi fu scelta libera. Per i più,  necessità.

Quando l’Argentino chiuse i battenti ad Orsomarso lavoro non ce n’era. Bisognava andare a cercarlo  lontano, spesso all’estero.

E costava sacrifici. Tanti sacrifici (che gli stessi figli spesso ignorano, per pudore dei padri, pudore che è patrimonio della gente semplice).

Faremmo bene a ricordarlo, quando vediamo barconi che attraccano alle nostre coste.

Qui siamo in Corsica, negli anni ’60.

Arricchite voi con i vostri ricordi il commento. Soprattutto chi rivedrà un parente o un amico.

Tagged , , ,

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie