Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

La filosofia accelera e migliora i processi di apprendimento, anche alle scuole elementari

scuola

Così lettura e matematica migliorano: dopo il successo di un progetto sperimentale, saranno coinvolti 9mila allievi di duecento scuole

 La Education Endowment Foundation (EEF) ha stanziato un milione di sterline per insegnare filosofia alle elementari, finanziando lezioni per circa 9mila allievi di 9 e 10 anni iscritti a 200 scuole della Gran Bretagna, perché i bambini che studiano la filosofia migliorano in modo significativo l’apprendimento della matematica, della lettura e la competenza linguistica.

Questo il risultato di una sperimentazione realizzata su piccola scala lo scorso anno – denominata Philosophy 4 Children – che ha promosso in classe una serie di incontri messi a punto dalla «Society for the Advancement of Philosophical Enquiry and Reflection in Education», che trasferisce i principi del pensiero antico nei metodi di insegnamento di oggi. I docenti fanno nascere tra gli allievi dibattiti su temi come la verità, la conoscenza, il giusto comportamento spingendoli a confrontarsi, a ragionare e a porsi interrogativi.

Un vero successo, dunque, che ha spinto la EEF a continuare sulla sua strada aumentando i fondi messi a disposizione e lo spettro delle scuole coinvolte. Anche perché guardando agli esiti si è scoperto che per i bambini che arrivano da famiglie svantaggiate e meno educate, i vantaggi sono stati addirittura superiori, con un arricchimento di competenze in matematica, equivalenti addirittura a circa tre mesi di lavoro in più in classe.

Una vittoria del pensiero vissuto e della riflessione partecipata, che affonda le radici nella grande tradizione filosofica, dall’Antica Grecia all’Idealismo, anche se ai bambini, in questa fase, non si parla di Platone o di Kant.

Fonte: http://www.storiadellafilosofia.net/tematiche-1/educazione-istruzione-didattica/la-filosofia-accelera-e-migliora-i-processi-di-apprendimento-anche-alle-scuole-elementari/

Foto RETE

Tagged , ,

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie