IN CUCINA – – Conosci il trucco per …

u

 

Conosci il trucco per capire se le uova sono fresche?Come tieni gli insetti lontano dalla cucina?Questi ed  altri segreti che ti lasceranno a bocca aperta.

Per risparmiare tempo e denaro in cucina, vi sveliamo alcuni segreti che vi lasceranno a bocca aperta.

1. Quanto sono fresche le vostre uova?

Se non vi ricordate quando avete comprato le uova che avete nel frigorifero e volete essere sicuri che siano fresche, immergetele in un bicchiere di acqua: le uova fresche affondano, quelle vecchie vengono a galla.

2. Non sprecate i limoni

Se avete bisogno solo di poche gocce di limone, evitate di tagliarlo a metà, altrimenti diventerà secco velocemente. Invece, pungete il frutto con un bastoncino da spiedo e spremete solo quanto serve.

3. Tenete lontano gli insetti

Una foglia di alloro infilata nei barattoli della farina, della pasta o del riso terrà lontano gli insetti.

4. Fate rivivere le vostre verdure

Quando i rapanelli, il sedano o le carote perdono la croccantezza, basterà immergerli in una terrina di acqua ghiacciata insieme ad una fetta di patata. Le vostre verdure riprenderanno vita proprio sotto i vostri occhi.

5. Mantenete freschi i vostri biscotti

Conservate i vostri biscotti in contenitori separati. Se mescolate biscotti fragranti con altri morbidi, l’umidità di queti ultimi fanno perdere la croccantezza degli altri.

6. Non fate annerire le banane

Per mantenre fresche le banane evitate di dividerle dal casco fino a quando non decidete di mangiarle.

uu

7. Salvate i formaggi!

Lo sapevate che potete surgelare i formaggi? Poneteli nel loro contenitore originario, avvolgeteli con la pellicola e surgelateli. Prima di servirli la volta successiva lasciateli scongelare all’interno del frigorifero per un giorno. Questo trucco funziona meglio con formaggi molli con un alto contenuto di grassi.

8. Se avete salato troppo la vostra zuppa

Non c’è niente di più frustrante dell’aver messo troppo sale nella vostra zuppa o nel vostro stufato che ha richiesto molte ore di preparazione e cottura. Provate ad immergere delle fette di patata o di mela per assorbire il sale in eccesso. Lasciatele agire per 10 minuti o più, quindi rimuovetele. Se non fosse sufficiente, provate ad aggiungere un cucchiaio di zucchero. Se ancora non bastasse, un pizzico di aceto di mele dovrebbe risolvere definitivamente il problema. In aggiunta potete anche diluire la zuppa o lo stufato con un po’ d’acqua o del brodo a basso contenuto di sodio.

9. Per ammorbidire la carne

Marinate dei tagli di carne con: birra, aceto, succo di limone, di papaya, di pomodoro o di ananas. Questi liquidi contengono gli enzini o gli acidi che aiutano a rendere la carne più morbida.

10. Spremete la vostra frutta fino all’ultima goccia

Prima di spremere gli agrumi, lavorateli facendoli rotolare con un lieve massaggio, in questo modo il succo all’interno viene liberato in maggiore quantità quando li spremerete.

u1

11. Basta ai cattivi odori nei contenitori di cibo

La plastica con cui sono prodotti i contenitori per il cibo è porosa e molto spesso assorbe gli odori di quanto vi avete conservato. Prima di riporli, riempiteli di carta da giornale in modo che assorba gli odori, dopodiché lavateli e sciacquate prima del nuovo utilizzo.

12. Come tagliare in modo facile il pollo

Uno dei segreti del vostro macellario per tagliare il pollo: per prima cosa, separate le cosce dal resto del corpo, poi rimuovete anche le ali. Appoggiate quindi il pollo a petto in giù, taglilate lungo la spina dorsale per rimuovere l’osso posteriore. Infine, tagliate a metà. Et voilà, il pollo è pronto per essere cucinato.

13. Nuova vita al pane vecchio

Invece di buttare il pane vecchio, tagliatelo a fette e congelatelo. Tostato diventa un ottimo sostituto dei cracker.

14. Come pulire l’acciaio

Un poco di alcool su un batuffolo di cotone e sfregate i vostri accessori da cucina in acciaio inossidabile. Il risultato è garantito.

15. Come recuperare una padella bruciata

Cospargete la padella con del bicarbonato di soda, aggiungere poi quattro o cinque cucchiai di sale, dell’acqua fino a coprirla e lasciate agire per una notte. Potete ora rimuovere le parti bruciate con una spatola di gomma.

uu2

16. Come recuperare il latte bruciato

Se avete bruciato il latte mentre bolliva sul fuoco aggiungete un pizzichino di sale, aiuterà a togliere l’odore e il sapore di bruciato.

 

Fonte: http://jedasupport.altervista.org/blog/curiosita/i-segreti-che-ti-faranno…/

Foto web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close