Era il 1950 e nasceva “RADIO ORSOMARSO CENTRALE”…

radio orso

Alcuni mesi fa pubblicai una foto, ma non seppi dare conto delle persone e delle circostanze.

 Angelo Console, vedendola, riconobbe se stesso e gli altri signori.

 Incontrandoci mi accennò ad  una storia molto bella di amore per la tecnologia, per la musica…

Ma soprattutto mi parlò della prima radio privata messa su ad Orsomarso:

 

Radio Orsomarso Centrale.

 

Era il 1950 ed era una cosa modesta, anzi modestissima; eppure bella.

 Gli chiesi di metterla su carta quella storia, perché sconosciuta ai più.

 

Ecco il suo racconto

 

————————————————–

Vorrei proprio favoleggiare…

C’era una volta  un simpatico signore napoletano di nome Francesco Sorrentino.

Nel primo dopoguerra si trasferì, unitamente alla sua famiglia, da Ascoli Piceno a Orsomarso. Qui già risiedeva il padre della moglie. Era una stimata persona che tutti chiamavano, un po’ per cordialità, un po’ per rispetto, don Salvatore FUSCO. Era il gestore del Posto Telefonico Pubblico,  sito in Piazza Municipio,  oggi abitazione di don Mario Spinicci.

La famiglia Sorrentino  andò ad abitare al 2° piano di Palazzo Ziccarelli.

 

Francesco,  studioso ed esperto di onde radio  elettromagnetiche, come per istintiva familiarità, conobbe il signor Giuseppe Galtieri,  radioamatore e conduttore della centrale idroelettrica (società E.I.A.),  che inaugurò l’opera nel 1927 e, qualche anno dopo ,con grande sforzo, la società, completò la linea elettrica, illuminando anche Santa Domenica T. (Aggiungo che questa società, fu ceduta alla S.E.C.; nel 1957 venne  assorbita e poi dismessa da ENEL)

ln quell’epoca non esistevano elettrodomestici, ma il desiderio di avere una radio, era grande.  Subito dopo il perìodo bellico, venne a far parte della media società. Si presentava in varie forme e caratteristiche e, dietro richiesta, lo stesso mobile radio veniva fornito di giradischi.

Questo marchingegno rivoluzionario, sopperì il tanto amato  vecchio fonografo a corda. Era proprio, l’era della radio  a valvole. Gli unici riparatori di detti apparecchi erano il  Sorrentino e il Galtieri.

Questi ,  per passione comune, costruirono una radio  ad onde corte  che da palazzo Ziccarelli  trasmetteva  solo per Orsomarso. Fu così che nel  1950  nacque “Radio Orsomarso Centrale”

Da questa radio, e solo per Orsomarso, il sabato sera, andava in onda, un apprezzato programma musicale. Lo animava un gruppo con  voci e strumenti. I componenti sono riconoscibili  in questa foto- ricordo.

 

Sono :

da sinistra , alla chitarra  Arnaldo Palombino, alla tromba Ottorino Faillace,   cantante  Franco Corrado, presentatrice Elisa Sorrentino, cantante Aldo Fazio, la piccola Angela in braccio alla signora Anna Fusco, alla fisarmonica ” l’ideatore ” Francesco Sorrentino, al centro a sx Angelo Console e a dx Gigino Sorrentino.

Questa non è testimonianza, nè storia, perché all’epoca  ero solo un  minorenne . Questo racconto nasce da alcune ricerche ed interviste fatte a personaggi dell’epoca.

Angelo Console

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close