Michelina a panittera

michelina-a-panittera

 

Non è un fotomontaggio, è tutto genuino. Compresa la coincidenza secchio – grotta

Un tempo le donne trasportavano di tutto poggiandolo sulla testa,  proteggendosi solo con la curona. Alcune andavano a giornata per trasportare sabbia, legna, grano…

Le mulinaredde, per esempio,  andavano nelle case a prendere il grano e poi portavano la farina, altre andavano nella macchia a prendere frascedde che poi  vendevano, altre ancora erano di aiuto ai muratori per trasportare la malta…

Qui vedete Michelina Bencardino, meglio nota come Michelina a panittera, col suo secchio; a fianco Cosimo Regina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close