COMPLICE

.

Tutti abbiamo bisogno talora di un complice,

qualcuno che ci aiuti a usare il cuore.

Che ci aspetti orgoglioso nelle vecchie stanze,

che denudi il passato e disarmi il dolore.

 

Prodigioso/unico/padrone del suo silenzio.

Qualcuno rimasto nel quartiere dove nascemmo o

che perlomeno si accolli i nostri rimpianti

finché la coscienza non apponga il suo perdono.

 

Complice dell’immaginario ci difende dal mondo,

dalla sciabolata del raggio e dalle fiamme del sole.

Tutti abbiamo bisogno talora di un complice,

qualcuno che ci aiuti a usare il cuore.

 

 

MARIO BENEDETTI

FOTO: Rete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close